Come arredare un balcone piccolo? Ecco alcune idee

come arredare balcone piccolo

In molti sono convinti che arredare un balcone piccolo non valga la pena. Gravissimo!

Uno spazio all’aperto va sempre sfruttato in modo funzionale a prescindere dalle dimensioni. Un piccolo balconcino può diventare un luogo unico: un angolo floreale, un posticino appartato con tavolino due posti per l’angolo caffè o una cenetta romantica, un angolo relax con una semplice poltrona a dondolo.

Insomma il balcone se pur piccolo va arredato!

 

Idee per arredare balcone piccolo

 

Quando si deve arredare una casa molto spesso si tende a sottovalutare l’importanza degli spazi esterni come terrazzi e balconi. Questi ultimi invece sono parte integrante dell’abitazione e devono essere arredati con cura per diventare vivibili e sfruttabili.

Non è necessario però avere un ambiente eccessivamente grande per creare uno spazio gradevole e di relax poiché anche un balcone di piccole dimensioni può dare grandi soddisfazioni.

La prima cosa da fare consiste nel tenere in considerazione alcuni fattori fondamentali come:

•lo stile

•il budget a disposizione

•l’uso a cui sarà adibito il balcone

•il tipo di balcone

La scelta dello stile è un elemento fondamentale quando si vuole arredare un ambiente. Al giorno d’oggi infatti ci sono tantissimi stili d’arredo a cui potersi ispirare e non è facile scegliere quello che fa al caso proprio. Il consiglio è quello di lasciarsi guidare dal proprio gusto ma di considerare anche l’ambiente in cui si vive (ad esempio lo stile rustico non è particolarmente indicato per una casa al mare).

Anche il budget a disposizione non è da sottovalutare: oggigiorno in commercio ci sono tante soluzioni low cost che possono essere adottate da chi non vuole spendere cifre troppo alte ma desidera comunque un ambiente ben arredato.

L’occasione d’uso è fondamentale per l’arredamento di un balcone dal momento che bisognerà scegliere gli oggetti più adatti: chi vuole sfruttare l’area per fare cene in compagnia dovrà inserire almeno un tavolo con delle sedie mentre chi vuole utilizzarlo come zona relax può scegliere una comoda seduta e qualche candela.

In ultimo è opportuno valutare anche il tipo di balcone. Può infatti trattarsi di un balcone a cielo aperto, incassato, aggettante, a loggia, a castello. A seconda della tipologia dunque bisognerà scegliere quali complementi d’arredo inserire e quali invece evitare per creare l’effetto migliore.

 

Arredamento balcone piccolo: le soluzioni migliori

 

arredare balcone piccolo

 

Arredare un balcone piccolo potrebbe sembrare piuttosto limitante per la creatività dal momento che i pochi metri quadrati non consentono di poter dare libero sfogo alla propria fantasia. In realtà non è proprio così: scegliendo accuratamente la soluzione più adatta all’ambiente è possibile creare uno spazio esteticamente gradevole e otticamente più ampio.

Il primo accorgimento da considerare riguarda proprio lo spazio.

Poiché è piuttosto esiguo è fondamentale non restringerlo ulteriormente utilizzando troppi oggetti e accessori. È meglio quindi preferire soltanto pochi e semplici complementi d’arredo che possono fare la differenza.

Anche l’illuminazione del balcone è importante.

Tra le opzioni più utilizzate è opportuno ricordare le lampade o i faretti a led, ideali per le zone esterne poiché consentono di risparmiare energia e denaro sulla bolletta. Per un effetto più romantico e sofisticato è possibile scegliere delle lanterne in ferro o in legno, di grande tendenza negli ultimi anni.

 

Soluzioni semplici per arredare un balcone piccolo con pochi elementi

 

Una delle idee più usate per arredare un balcone piccolo consiste nel ricreare una deliziosa area pranzo.

Quest’ultima può essere realizzata in modo molto semplice: basta utilizzare un tavolino e delle sedie pieghevoli da abbellire con piante e fiori profumati. Per un effetto più grazioso è consigliabile scegliere tavolo e sedie in metallo, magari di colori diversi, così da avere la sensazione di trovarsi in un bistrot francese.

 

arredamento balcone 

 

Per avere un angolo relax personale invece si possono usare dei morbidi cuscini di varie dimensioni che andranno adagiati su panche e mobili. Scegliendo quelli dalla fantasia etnica e geometrica si otterrà un effetto esotico e selvaggio molto alla moda.

Chi preferisce può anche utilizzare dei tappeti colorati da disporre sul pavimento del balcone. Tale accessorio però non deve essere troppo grande per non ricoprire l’intera superficie. È bene ricordare però che un tappeto all’aperto può essere esposto facilmente agli agenti atmosferici e a polvere e sporco.

In una casa al mare o in un luogo in cui fa molto caldo è invece possibile ricreare l’atmosfera da spiaggia posizionando sul balcone una sedia sdraio e un tavolino pieghevole. Naturalmente in caso di pioggia o intemperie entrambi gli oggetti potranno essere riposti e riutilizzati poi all’occorrenza.

 

sedia a sdraio

Articoli Correlati